UNA ROSA

                                                                         UNA ROSA              

Consenti che i tentacoli

Della mia mente scavino

Nel profondo della tua anima

 

Lasciati liberare

Dagli antichi peccati

E dai cupi rancori

Libera le eterne illusioni

E le dolci nostalgie

 

Esalta le tue deliranti passioni

E fai si che io apra

La tua gabbia blindata

Affinche’ la tua anima tracimi

Di prorompente tenerezza

 

Spalanca le imposte

Della finestra della tua mente

E fai evadere i tuoi incubi

Simili  a neri uccelli

 

Io depositero’ una rosa

Sulla tomba delle tue paure

Per tenerne lontano i fantasmi

 

Tu fatti sopraffare dall’amore

Senza chiedertene il perche’

 

UNA ROSAultima modifica: 2009-03-15T23:32:59+01:00da piramidex1
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “UNA ROSA

  1. ciao toluniano.sono slobodanka1 devo dirti prima “PERO” e un bel sei grande .questa mi piace come poesia.certo se vai a legere le mie sono una principiante a confronto a te .ma vedi un po come strana la vita che a traverso un semplice pc si conoscono gente cosi interessanti….complimenti grandissimi ….saluto

Lascia un commento